Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Cappero di Pantelleria IGP

Data ultima modifica: 6 ottobre 2009 - Ortofrutticoli, Prodotti Tipici, Sicilia
Vendita Cappero di Pantelleria IGP
Elenco produttori o distributori:
Se vuoi essere presente in quest’elenco: contattaci!

Cappero di Pantelleria IGPIl Cappero di Pantelleria IGP è uno dei prodotti tipici dell’isola, definita la “Perla Nera del Mediterraneo”, che offre l’ambiente naturale perfetto per la coltivazione di questa pianta la quale richiede un terreno arido ed un clima caldo e secco. La pianta di cappero o “Capparis spinosa” è un arbusto perenne che cresce spontaneamente, a forma di cespuglio, sulle rupi e sui muri di vecchie case, nelle zone bagnate dal Mar Mediterraneo.

Le foglie sono carnose e di colore verde scuro e i fiori di colore bianco e rosato, simili ad una piccola orchidea. I germogli dei fiori costituiscono i capperi, cioè quelle parti della pianta che vengono raccolte e consumate. I capperi più piccoli sono quelli di qualità migliore e in cucina sono usati per impreziosire le pietanze, donando un gusto unico e forte che stimola il palato e lo spirito di chi lo assaggia.

Proprietà del cappero

Le proprietà salutistiche e terapeutiche del cappero sono note sin dall’antichità. Le prime notizie sugli effetti benefici del cappero sono riportate nella Bibbia, dove si fa cenno ad una attività afrodisiaca posseduta da queste gemme. Un trattato del 1600 “La Singolar Dottrina” descrive, in aggiunta alle proprietà afrodisiache, alcuni benefici del cappero sulle malattie del fegato e della milza, insieme ad una azione diuretica ed astringente. Le stesse proprietà sono riportate anche in documenti ufficiali di quel periodo come la “Farmacopea Spagnola” (1794 – 1884) ed il “Codex Farmaceutico” francese del 1818.

Recentemente uno studio condotto da ricercatori di quattro università italiane (Catania, Messina, Salerno e Roma), ha evidenziato anche che i glucosidi flavonoidici, alcuni componenti del cappero, hanno la capacità di proteggere la pelle dai danni causati dall’eccessiva esposizione al sole (eritema solare ed invecchiamento della pelle). Infatti l’estratto di cappero si è dimostrato molto efficace nell’inibire il processo infiammatorio causato dalle radiazioni solari.

Un altro recente lavoro scientifico, pubblicato sulla rivista internazionale Phytotherapy Research (2005, 19, 29 – 33) ha evidenziato le proprietà antiallergiche del cappero, i cui componenti sono in grado di esercitare un notevole effetto protettivo nei processi infiammatori scatenati da fattori allergizzanti, che nel caso della pelle possono essere costituiti da punture di insetti e di meduse, sudore, eccessiva sensibilizzazione al sole, allergie da contatto.

Fonte: http://www.capperodipantelleria.it/