Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Olio Extravergine di Oliva di Brisighella Dop

Data ultima modifica: 4 agosto 2010 - Emilia-Romagna, Olio, Prodotti Tipici
Vendita Olio Extravergine di Oliva Brisighella DOP
Elenco produttori, distributori o negozi:
Se vuoi essere presente in quest’elenco: contattaci!

Olio BrisighellaIn Emilia Romagna la produzione di olio d’oliva è presente soprattutto in Romagna dove ha un’antichissima tradizione che risale al II secolo d.C. e dove, soprattutto nei pressi di Brisighella le caratteristiche climatiche e morfologiche del terreno favoriscono la coltivazione dell’oliva.

Infatti i borghi della collina dell’Appennino Tosco-Romagnolo sono caratterizzati da una bassa altitudine (115 metri), sono protetti dai venti freddi di levante, grazie alla conformazione ad anfiteatro della valle, e dai venti del nord da una barriera naturale di gesso. Tutto questo crea un microclima temperato ideale alla coltivazione dell’ulivo, da cui si ottiene un prodotto di grande qualità divenuto oggi molto famoso.

Caratteristiche

L’Olio Extravergine di Brisighella DOP si presenta di colore verde smeraldo con riflessi e tonalità dorati, ha un basso indice di acidità ed un un sapore delicato, leggermente piccante e piacevolmente amarognolo. L’odore è fruttato, medio o forte, con toni di erbe e ortaggi. Il prodotto crudo è ottimo per condire verdure, pesce e per la preparazione di salse.

La varietà principale è la “Nostrana di Brisighella” che deve essere presente in misura non inferiore al 90% secondo quanto stabilito dal disciplinare di produzione. possono, tuttavia, concorrere anche altre varietà presenti in quantità minima nella zona. La produzione massima di olive per ettaro è di 5.000 Kg negli oliveti specializzati con una resa in olio massima del 18%.

Processo di lavorazione

Il procedimento di estrazione dell’olio deve avvalersi esclusivamente di processi meccanici e fisici, tali da ottenere un prodotto che presenti più fedelmente possibile le caratteristiche peculiari ed originarie del frutto.

Le olive vanno raccolte a mano dagli alberi, nel periodo compreso tra il 5 novembre e il 20 dicembre di ogni anno; quindi vengono lavate a una temperatura inferiore ai 27 gradi e spremute entro quattro giorni dalla raccolta.

Da un’accurata selezione vengono scelte le migliori olive per ottenere il “Brisighello DOP“, un intenso extravergine frutto della selezione esasperata dei “cru” di produzione, estratto a freddo per sgocciolamento e prodotto in soli cinque comuni delle colline ravennati.

Viene inoltre imbottigliato il “Nobil Drupa“, un extravergine di produzione limitatissima derivante dalla molitura a freddo della varietà “Ghiacciola“, un’altra cultivar del posto, presente solo in pochi esemplari nell’areale di Brisighella.

Zona di produzione

L’Olio extravergine di Oliva di Brisighella viene prodotto sulle colline basse di Brisighella, in provincia di Ravenna, in una zona che comprende anche i comuni di Faenza, Riolo Terme, Casola Valsenia e Modigliana.

Il Consorzio

A controllo e garanzia di tutto il processo produttivo, si è anche costituito il Consorzio dei produttori dell’Olio Extravergine di Oliva di Brisighella, formato da da olivicoltori, molitori e imbottigliatori impegnati nella produzione, nel confezionamento e nella commercializzazione dell’olio D.O.P “BRISIGHELLA”

Il Consorzio è regolato dallo Statuto e Regolamenti al fine offrire la massima trasparenza e qualità al prodotto. Caratteristiche e metodi di produzione dell’olio extra vergine “Brisighella DOP” sono salvaguardate.