Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Se son rose… fioriranno

Data ultima modifica: 16 gennaio 2010 - Degustazioni, Emilia-Romagna

Fontanellato (PR), 21 marzo 2010

Alla Corte di Fontanellato, la prima edizione della Festa di Primavera

Domenica 21 marzo 2010, a Fontanellato (Parma), si svolge la prima edizione della Festa di Primavera dal titolo “Se son rose…fioriranno” una manifestazione a base di cultura, divertimento ed enogastronomia.

Nella Rocca San Vitale, dalle 9.30 alle 18.00, i fiori, ed in particolare le rose, saranno protagoniste di una giornata speciale da trascorrere nelle prestigiose sale oppure all’aria aperta. Ospite d’eccezione sarà la regina della cucina floreale a base di rose, Giovanna Motta, collaboratrice della rubrica del TgCom, su Canale 5, dal titolo “Pronto in Tavola”.

Ci saranno dunque rose da regalare per esprimere i propri sentimenti. Rose da infilare in una giacca. Rose con cui decorare la tavola, la casa o la chiesa se vi state per sposare. Si parlerà delle essenze di rosa con cui profumare la pelle o l’ambiente e, addirittura, scoprirete i segreti della cucina con le rose. La giornata è organizzata dall’Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, Pierreci Codess, Ge.S.In.

Tra le iniziative in programma, dalle 9.30, per tutto il giorno, si svolgerà “Nolobike Parma: cicloturismo in campagna” con noleggio biciclette e visite guidate ai castelli di Fontanellato, di San Secondo e lungo le strade della Bassa Parmense, alla ricerca dei primi arbusti fioriti e dei boccioli nei prati. Sono disponibili (consigliamo la prenotazione, tel. 0521.829055) biciclette per adulti, per bambini e ragazzi. L’itinerario più breve è dalla Rocca Sanvitale di Fontanellato fino alla Rocca dei Rossi di San Secondo, distanti tra loro poco più di 7 km : possibile abbinare le due visite guidate ai manieri, espressione d’arte e architettura uniche.

Dalle 10.00 alle 17.00, mentre in campagna tornano le rondini, gli aironi cinerini, i falchetti cuculo, in paese rifiorisce il giardino pensile della Rocca Sanvitale. Possibilità di acquistare fiori e piante.

La giornata prosegue dalle 12.00 alle 15.00 con il pranzo in uno dei locali del centro storico aderenti alla Festa di Primavera, che proporranno curiosi “piatti floreali” da degustare. Il costo dei menù varia da proposta a proposta.
Alle 15.00 inizia la “Visita speciale all’antico Parco della Rocca“: un tour guidato in castello per ammirare il parco della dimora storica. Il complesso è costituito dalle serre d’epoca neoclassica dette “L’aranciaia”, “L’ex conservatorio femminile” anche conosciuto come “Casa di San Napoleone” e dalla “Ex villa Gandini Nessi”, dal nome dei vecchi proprietari che acquistarono il complesso all’inizio del Novecento dai Conti Sancitale. Il tutto è intrecciato attorno al maestoso parco, che ricopre quasi un quinto dell’intero centro storico di Fontanellato. Il parco fu realizzato dal conte Luigi Sanvitale che lo corredò di un’interessante meridiana meccanica datata fine Ottocento. Alla stessa epoca risale poi la suggestiva costruzione della “Rocchetta”, miniatura del Castello, eseguita dagli eredi del conte. L’ingresso è a pagamento.

Alle 16.00 i più piccoli potranno partecipare a “Decorazioni floreali in castello” un laboratorio per bambini da 5 a 11 anni, con creazione di decorazioni floreali di carta. Costo del laboratorio 7,50 euro a bambino.

Alle 16.30, in Rocca, verrà presentato il libro “Buono come una rosa“, scritto da Giovanna Motta – pubblicato da Edizioni del Girasole – che dal ricordo “delle rose nell’orto di nonna Maria a Pozzo d’Adda” percorre un viaggio nel tempo con un traguardo specifico: cucinare con la rosa. Con il “risotto di Gabriele D’Annunzio” o il “piatto di neve alle rose” fino ai “polli alla greca”, ai “piccioni alle rose di Papa Martino V” e agli “uccelletti alla babilonese” per non scordare il “gelato alle rose”, la gola sarà delicatamente tentata. Da millenni l’uomo utilizza le rose in cucina, nutrendosi con i suoi fiori, le sue bacche e le sue foglie, come dimostrano ritrovamenti fossili e ricette scritte circa duemila anni fa. Ingresso libero.

Alle 17.30, Giovanna Motta guiderà i visitatori per la “Visita all’Affresco del Parmigianino“, nella Saletta affrescata dal grande maestro, illustrando il segreto delle rose bianche che compaiono sul soffitto nella Stufetta di Diana e Attoene mentre le altre guide mostreranno tutti i segreti dei Sanvitale, tra storia, arte e cultura, in una narrazione a doppio filo. Il costo del pacchetto, che comprende la visita guidata al grande parco della dimora storica In Villa e visita all’affresco del Parmigianino, è di 10 euro.

SE SON ROSE…FIORIRANNO
Dove: Fontanellato (Parma)
Quando: 21 marzo 2010
Orari: dalle 9.30 alle 18.00
Organizzazione: Ati Cooperativa SocioCulturale, Cooperativa Parmigianino, Pierreci Codess, Ge.S.In.
Info e contatti: Tel. +39 0521.829055 (Iat Rocca Sancitale)
E-mail: ufficio.turistico@comune.fontanellato.pr.it
Sito web: http://www.fontanellato.org

Testo a cura di ProdottiRegionali.net
© Riproduzione vietata




Provincia: