Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Cous Cous Fest 2012 – San Vito Lo Capo (TP)

Data ultima modifica: 2 settembre 2012 - Sagre e Feste, Sicilia

San Vito Lo Capo (TP), 25-30 Settembre 2012

San Vito Lo Capo ospita l’edizione 2012 del Festival internazionale del Cous Cous

Cous Cous Fest 2012 - San Vito Lo Capo (TP)Il Cous Cous Fest è il Festival internazionale dell’integrazione culturale, un importante appuntamento che si rinnova da quindici anni, coinvolgendo nella sua atmosfera festosa tutti i paesi dell’area euro-mediterranea e non solo. La prossima edizione della manifestazione è in programma a San Vito Lo Capo dal 25 al 30 settembre 2012 con protagonista indiscusso il cous cous, piatto ricco di storia ed elemento di sintesi tra culture, simbolo di apertura, meticciato e contaminazione.

Il momento centrale dell’evento è la gara gastronomica internazionale alla quale partecipano chef provenienti da tutto il mondo. Il tutto nella splendida cornice di questo borgo marinaro che con il suo clima caldo, il suo mare cristallino e la bellezza delle sue spiagge è la locationideale per prolungare un altro po’ il piacevole relax delle vacanze estive. Sei giorni di grande festa, fatta di sapori, sfide gastronomiche tra grandi chef, momenti di approfondimento e spettacoli che vedranno alternarsi sul palco del Cous Cous Fest numerosi artisti di fama. Tra gli ospiti dell’evento Fede&Tinto di Decanter su Rai Radio2 e Vladimir Luxuria che condurranno le serate del festival.

La manifestazione, ha il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e dello Sviluppo economico ed è organizzata dal Comune di San Vito Lo Capo in collaborazione con l’agenzia Feedback e finanziata dagli Assessorati Turismo, Territorio e Ambiente e Politiche agricole e forestali della Regione Siciliana e dai main sponsor Unicredit, Electrolux Professional, Bia Italia Spa e Conad.

Torna Paolo Marchi, giornalista enogastronomico e ideatore di “Identità Golose”, il primo congresso italiano di cucina d’autore, alla guida della giuria tecnica internazionale che valuterà i cous cous proposti dagli chef partecipanti alla gara gastronomica internazionale, cuore della rassegna, la sua anima più allegra e colorata. Nelle cucine di San Vito Lo Capo si incrociano lingue, culture e religioni diverse all’insegna della multiculturalità e dell’integrazione culturale attraverso il cibo.

Gli chef sono provenienti da Costa d’Avorio, Egitto, Francia, Israele, Italia, Marocco, Palestina, Senegal e Tunisia. In squadra per l’Italia ci saranno due chef sanvitesi, Piera Spagnolo e Katia Abrignani insieme a Fabrizio Ferrari, proprietario e chef del ristorante “Al Porticciolo 84” a Lecco, una stella Michelin, vincitore del Cous Cous Fest Preview, l’anticipo dell’evento che si è svolto a San Vito Lo Capo dall’1 al 3 giugno scorsi.

Le “sfide” saranno ad eliminazione diretta. Oltre ad essere votati da una giuria tecnica i piatti saranno valutati anche dalla gente comune: una giuria popolare, formata da circa 80 visitatori della manifestazione, voterà il proprio preferito.

Il villaggio gastronomico

Al villaggio gastronomico si trovano oltre 30 ricette di cous cous. Scegliere sarà il momento più difficile! Nel menu anche i dolci più golosi della tradizione siciliana, abbinati ad etichette selezionate. Si chiama Cous Cous Square la nuova area che apre i battenti a piazza Marinella, interamente dedicata alla degustazione del cous cous dove assaggiare le diverse ricette, assistere alla preparazione del cous cous e imparare a incocciare la semola attraverso laboratori gastronomici permanenti. Una maxi area che ospita tre case del cous cous e ben 400 posti a sedere.

Il villaggio gastronomico, aperto dalle 12 alle 24, ospita le “Case del cous cous”, i tradizionali punti di degustazione, tutti in stile arabo.

L’expo village

All’expo village, dalle 17 alle 24, è possibile immergersi in un coloratissimo mercato, un vero e proprio suq, alla scoperta dell’artigianato e dei manufatti tipici dei paesi in gara e siciliani in particolare.

Cous Cous Lab

Cous Cous lab è il “contenitore” culturale e di approfondimento per i visitatori della rassegna e comprende lezioni di cucina, laboratori gastronomici, talk show, tavole rotonde e incontri a tema.

Tornano anche le “Electrolux Experience”, firmate da Electrolux Professional, main sponsor della rassegna, uno dei leader mondiali nella produzione e distribuzione di soluzioni professionali destinate al settore della ristorazione e dell’ospitalità. L’iniziativa vede protagonisti chef stellati nazionali, talenti emergenti e star dei fornelli regionaliche esprimeranno il loro estro d’autore in laboratori del gusto a numero chiuso.

Cous Cous Fashion to Integration

Dalla tavola alla passerella, cambia il modo di raccontare l’integrazione culturale. Tra le novità dell’edizione 2012 una sfilata di moda che vedrà protagonisti gli abiti tipici dei Paesi in gara, reinterpretati dall’estro e dalle matite di nove giovani stilisti siciliani. L’appuntamento è sabato sera, 29 settembre, sul palco allestito in piazza Santuario.

Café le cous cous

Prima di lasciare spazio alla musica, ogni sera sul palco in piazza Santuario arrivano gli ospiti di Café le cous cous, il talk show del Fest, condotto da Vladimir Luxuria.


COUS COUS FEST 2012 – XV EDIZIONE
Dove: San Vito Lo Capo (TP)
Quando: dal 25 al 30 Settembre 2012
Organizzazione: Comune di San Vito Lo Capo
Ingresso
: € 10,00
Sito web: http://www.couscousfest.it/




Provincia: