Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Le Tigelle di Modena

Data ultima modifica: 12 aprile 2012 - Ricette, Ricette Emilia-Romagna

Tigelle di ModenaLe Tigelle di Modena dette anche Crescentine vanno consumate calde ed accompagnate da Prosciutto crudo e formaggio o o da Parmiggiano Reggiano e pesto modenese, insopportabile composto da lardo, rosmarino, aglio e pancetta.

Categoria: Antipasti
Origine: Modena, Emilia Romagna
Dosi per: 6 persone
Costo: basso
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 2 ore circa


Ingredienti

– 500 gr di farina;
– 12 gr di lievito di birra;
– 3 cucchiai di olio di oliva;
– 2 dl di acqua: 1 dl di latte;
– sale


Preparazione

Setacciare la farina, quindi creare un buco al centro e mettere il lievito sciolto in poca acqua tiepida. Unire l’olio, il sale, il latte e l’acqua rimasta.

Lavorare l’impasto per qualche minuti, coprirlo con un panno e lasciar lievitare per circa 1 ora in un ambiente tiepido. Dopo questo tempo, lavorare di nuovo la pasta (per poco tempo) e far lievitare ancora per ulteriori 30 minuti.

Stendere una sfoglia dello spessore di circa 5 mm, ritagliare dei dischetti del diametro di 6 cm e far lievitare per 30 minuti.

Su una piastra specifica per tigelle, precedentemente riscaldata, mettere i dischetti e lasciare cuocere per 2-3 minuti su entrambi i lati.

Mangiare ancora calde, accompagnate da prosciutto, formaggio o pesto.

Buon appetito!


Ricetta proposta da: ProdottiRegionali.net