Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Ragù alla Bolognese (Emilia Romagna)

Data ultima modifica: 6 agosto 2012 - Ricette, Ricette Emilia-Romagna

Ragù alla bologneseIl Ragù alla bolognese è un condimento tipico dell’Emilia Romagna preparato con pomodoro e carne tritata di manzo e di maiale. La ricetta ufficiale, depositata alla Camera di commercio di Bologna il 17 ottobre 1982 dalla delegazione bolognese dell’Accademia Italiana della Cucina, raccomanda di utilizzare un taglio di carne piuttosto grasso chiamato cartella, posto sulla pancia del bovino.

Uno dei modi tipici di gustare il ragù alla bolognese è con le tagliatelle fresche all’uovo e una spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Categoria: Sughi e Condimenti
Origine: Emilia Romagna
Dosi per: 6 persone
Costo: Medio
Difficoltà: Bassa
Tempo di cottura: 2 ore circa


Ingredienti

– 250 ml di brodo di carne;
– 50 gr di burro;
– 250 gr di carne di manzo macinata (cartella, copertina o fesone, girello di spalla);
– 250 gr di spalla di suino macinata;
– 100 gr di pancetta dolce macinata;
– 100 gr di carote (1 carota);
– 1 cipolla media;
– 50 gr di sedano;
– 3 cucchiai di Olio extravergine di oliva;
– 1 bicchiere di vino rosso;
– 500 gr di polpa di pomodoro;
– 100 gr di concentrato di pomodoro;
– sale e pepe q.b.


Preparazione

Pelare cipolla e carota, togliere i filamenti al sedano e tritare tutto finemente; quindi mettere a soffriggere in una casseruola con l’olio d’oliva e il burro.

Quando il burro è sciolto e gli ingredienti sono coloriti, aggiungere la carne di maiale e lasciar cuocere fino a quando inizia a rosolarsi, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere la pancetta tritata e la carne di manzo macinata. Aggiungere il vino rosso e lasciarlo sfumare.

Dopo aver sciolto il concentrato di pomodoro in poco brodo, unirlo alla carne e mescolare bene. Aggiungere il sale, il pepe, la polpa di pomodoro e un pò d’acqua. Mescolare bene e lasciare cuocere il ragù per circa due ore, aggiungendo, gradualmente il brodo residuo.

Buon appetito!


Ricetta proposta da: Enzo
Sito web: http://www.ciaobolognabb.com