Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Specialità Tradizionale Garantita (S.T.G.)

Data ultima modifica: 16 luglio 2012 - Marchi di Tutela

STG_200x200La Specialità Tradizionale Garantita (STG) è una certificazione introdotta dall’Unione Europea, nata con lo scopo di tutelare e definire alcuni prodotti agricoli ed alimentari ai quali vengono attribuiti i concetti di “Specificità” e “Tradizionalità”.

La Specificità è l’elemento o l’insieme di elementi che distinguono nettamente un prodotto agricolo o alimentare da altri prodotti o alimenti analoghi, appartenenti alla stessa categoria. Pertanto il principio di specificità di una produzione è legato ad una ricetta o ad una particolare modalità produttiva e non alla zona di origine. Tuttavia viene sempre richiesto anche il requisito di Tradizionalità che corrisponde all’uso di un prodotto, sul mercato comunitario, attestato da un periodo di tempo che denoti un passaggio generazionale; questo periodo dovrebbe essere all’incirca corrispondente a quello di una generazione umana, cioè di almeno 25 anni.

Indipendentemente dalla zona di produzione, all’interno della Comunità Europea tutti i produttori possono utilizzare il marchio Stg per i prodotti registrati, a condizione che si adeguino al disciplinare approvato dalla Comunità Europea e si sottopongano ai controlli effettuati dall’ente di certificazione.

Al momento, gli unici prodotti italiani che hanno ottenuto il riconoscimento di Specialità tradizionale garantita sono la Mozzarella Stg e la Pizza napoletana Stg.


Specialità Tradizionale Garantita (S.T.G.)
Regolamento (CE) N. 1216/2007 della Commissione del 18 ottobre 2007