Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.

Carni

Carni tipiche italiane | Carni DOP e IGP

La carne è uno degli alimenti principali nell’alimentazione di tutti noi e, in generale, è considerata un alimento ad alto valore nutritivo. Infatti è una fonte di proteine, di ferro, zinco e di diverse vitamine del gruppo B. Il fegato contiene anche molta vitamina A.
Nell’accezione comune, per carni si intendono le parti commestibili di animali e, quindi, anche gli organi interni, interiora e frattaglie mentre si escludono i prodotti ittici della pesca che rientrano nel termine di Pesce.
Anche il Consiglio Europeo, nel 2004, ha inteso definire il termine carne dal punto di vista alimentare, chiarendo che che per carne si intendono tutte le parti commestibili, compreso il sangue, di bovini, bufali, bisonti, suini, ovini, caprini, equini domestici, pollame, conigli, lepri, roditori e selvaggina. Inoltre il provvedimento considera le carni di molluschi bivalvi, prodotti della pesca, rane e lumache come appartenenti a categorie diverse, come pure altri alimenti simili, classificati come “prodotti di origine animale”.
Una delle specie di carne più consumata al mondo è quella suina, seguita dal pollame , dalla carne bovina e da quella ovina.

Porchetta di Ariccia I.G.P.

La Porchetta di Ariccia I.G.P. è un prodotto ottenuto da carne suina di sesso femminile, considerata più magra e saporita, che viene arricchita con sale, rosmarino, pepe nero e aglio. La caratteristica distintiva del prodotto, però, è data dalla croccantezza della crosta.

Zampone di Modena IGP

Ultima modifica: 8 dicembre 2009
Zampone Modena IGP

Lo Zampone di Modena IGP è uno dei prodotti tradizionali delle festività natalizie ed in particolare del Capodanno, quando viene servito su un letto di lenticchie come segno benaugurante. Dal sapore denso, forte e profumato, lo Zampone si ottiene inserendo nella zampa anteriore del maiale, una miscela di carni suine tritate, condite con sale, aromi e spezie.

Carne di bufalo campana

Ultima modifica: 28 giugno 2009
Carne di bufalo campana

La carne bufalina rispetto a quella bovina, contiene meno grasso di infiltrazione ed un'elevata quantità di grasso di copertura, facilmente separabile dal magro. Infatti il bufalo, rispetto ad altre specie, deposita il grasso al di fuori del tessuto muscolare e ciò limita l'assorbimento di grasso nella carne.